Previdenza cooperativa per i nostri associati.

Il fondo di previdenza cooperativa, pilastro cruciale della protezione sociale, assicura la stabilità finanziaria dei membri delle cooperative. Con copertura personalizzata, include pensioni, protezione per imprevisti e assistenza sociale. La sua flessibilità si adatta alle esigenze specifiche delle cooperative.

Previdenza Cooperativa

Previdenza Cooperativa è il Fondo pensione negoziale dei Lavoratori, Soci e Dipendenti, delle Imprese Cooperative e dei lavoratori dipendenti addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestale ed idraulico-agraria, costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL.

Progettato per garantire la sicurezza finanziaria dei membri delle cooperative, esso nasce dalla fusione dei tre fondi di previdenza complementare espressione del sistema cooperativo (Cooperlavoro riservato ai soci lavoratori e ai dipendenti delle cooperative di lavoro, Previcooper per i lavoratori delle aziende che applicano il contratto nazionale della distribuzione cooperativa e Filcoop per i lavoratori dipendenti addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestale ed idraulico-agraria per i dipendenti di cooperative di trasformazione di prodotti agricoli).

Il nuovo fondo pensione in termini dimensionali è nel nostro Paese il quinto per numero di iscritti (112.000) e, in termini dimensionali, l’ottavo per patrimonio (1,9 miliardi di attivo).

L’adesione al fondo Previdenza Cooperativa non solo garantisce agli iscritti di costruirsi una pensione complementare, ma riflette anche l’impegno dell’AGCI nel promuovere benessere e stabilità tra le cooperative associate. Con un approccio solidale e cooperativo, questo fondo contribuisce a costruire comunità economicamente resilienti e a rafforzare il tessuto sociale tra i membri delle cooperative.

Il Fondo non ha scopo di lucro e l’adesione del lavoratore è volontaria.

L’entità della prestazione pensionistica finale dipende dalla contribuzione versata negli anni e dai rendimenti della gestione.

Cerca